Olio di cocco e bellezza Tutti gli usi del magico olio di cocco

3a99abaee4ef07667fe7c3b90755533f - Olio di cocco e bellezza
26
Giu 2018

Un vero portento per la nostra pelle, ma anche per restare in forma, e per avere capelli di seta. Di che cosa stiamo parlando? Ma del magico coconut oil!  L’olio di cocco, se estratto a freddo, biologico e puro al 100%, può sostituire moltissimi dei normali cosmetici che acquistiamo per la nostra beauty routine. Un bel risparmio, per le nostre tasche, (una bottiglia di olio di cocco costa in media 5 euro, per arrivare ad un massimo di 10, in caso di marchi prestigiosi o confezioni speciali), ma anche per la salvaguardia dell’ambiente. Pensate a quante confezioni e bottiglie in vetro e plastica saranno risparmiate, scegliendo per la propria bellezza un solo prodotto, tutto bio e naturale, che farà la differenza.

Ecco allora solo alcuni ( i più importanti) usi dell’olio di cocco, per essere belle sempre, in modo assolutamente green, ed economico.

f9954ffb7810cb36140f20d046929207 - Olio di cocco e bellezza

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/438538082448852918/

Per la bellezza della pelle

Come abbiamo appena accennato, l’olio di cocco è il migliore amico della nostra pelle. Sono moltissimi gli effetti benefici che questo prezioso olio apporta sulla nostra epidermide, e questo lo rende un prodotto immancabile nei nostri beauty case, anche in viaggio. Ma quali sono gli usi dell’olio di cocco per la nostra pelle?

  • Detergente e struccante naturale: Il primo passaggio della skin care coreana, è proprio la fase di rimozione del make up. Ebbene, anche le ragazze orientali conoscono il grande valore di quest’olio e lo usano per struccare occhi e labbra, imbevendo dischetti e batuffoli di cotone con olio di cocco. Anche il trucco più resistente e pigmentato, sarà così perfettamente eliminato, senza però creare irritazioni sulla pelle.
  • Idratante pre e post doccia (o bagno): Altro consiglio proveniente dall’oriente, ma che ha avuto largo successo qui in occidente? Utilizzare l’olio di cocco per idratare la pelle, proprio come una crema profumata ( e anche in abbinamento ad essa). La regola principale è quella di lasciare la pelle leggermente umida, per far sì che l’olio penetri a fondo e sia assorbito. Se avete la pelle grassa, potrete scegliere di effettuare questo passaggio prima della doccia, e poi risciacquare via l’olio dal corpo. La vostra pelle sarà luminosa e morbidissima, per nulla una.
  • Maschera antiage: Ebbene sì, l’olio di cocco ha anche proprietà antirughe, perchè grazie al suo potere idratante e nutriente, mantiene la pelle giovane e previene i piccoli segni d’espressione, che se trascurati, si trasformano in rughe più profonde.
  • Siero anti acne: Il coconut oil ha anche grandi poteri antisettici e antibatterici. Per questo, abbinato anche a prodotti anti acneici naturali, come il tea tree oil, aiuta a contrastare la comparsa di imperfezioni.
Vedi anche  Il mare ci fa belli

ba56e4b35beeb9e96e8e9a62cc8bb660 - Olio di cocco e bellezza

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/676877018970705866/

Per un corpo al top

Abbiamo appena visto i vantaggi  che l’olio di cocco sa offrire alla nostra pelle, ma quali sono invece gli usi di questo magico prodotto, per una linea perfetta e un corpo al top? Vediamolo insieme.

  • Siero anti smagliature e rassodante: se amate i massaggi rassodanti e tonificanti, la prossima volta che andate in centro estetico, richiedete quale sia l’olio di base per questi massaggi. La risposta? Olio di cocco, o di mandorle dolci. Questi due oli, mescolati poi a essenze e distillati preziosi,  potranno infatti veicolarne le sostanze alla perfezione. Ad esempio, l’olio di cocco è abbinato all’olio essenziale di cannella, per un effetto scaldante e liporiducente, o all’olio di rosmarino, antiossidante e anticellulite. Per questo, anche a casa, potrete ripetere un massaggio tonificante come in SPA.
  • Esaltatore di abbronzatura: se è arrivata la stagione della tintarella e volete un bel colorito dorato, esaltato alla perfezione, mescolate 10 gocce di olio di cocco alla vostra crema abbronzante con filtro solare. Attenzione però, perchè questo prodotto naturale non possiede, per sua natura, un filtro di alcun genere, e quindi se applicato senza protezione potrebbe portare scottature e ustioni, facilmente evitabili.
  • Olio anticellulite: anche per combattere la pelle a buccia d’arancia, il nostro olio di cocco è il top. Infatti, abbinato a fanghi e ad argille, aiuta l’assorbimento delle sostanze drenanti, e permette di eliminare le scorie, mantenendo però la pelle molto idratata, ed evitando di ritrovarsi con screpolature e zone del corpo più secche dopo aver rimosso il bendaggio dei fanghi stessi.
  • Olio alimentare sostitutivo: un olio ricchissimo di grassi buoni, ma meno pesante dell’olio di oliva e di quello di arachidi. Per questi motivi, l’olio di cocco è anche consigliato in cucina, soprattutto nella preparazione di dolci ed impasti, che risulteranno anche più morbidi e dolci.
Vedi anche  Il potere degli acidi naturali in estetica

L’olio di cocco ha ancora mille e più utilizzi, in estetica e non. Ci vogliamo ancora soffermare sul suo benefico potere idratante sui capelli: bastano poche gocce per lo styling post lavaggio, oppure chi ha chiome stressate e inaridite da mare e sole, potrà anche scegliere per un impacco light a base di olio di cocco e miele, o aloe vera. Attenzione però: meglio non esagerare con le dosi, e sciacquare bene la maschera, dopo aver lavato con shampoo e balsamo appositi, per non appesantire troppo le ciocche.

79b870e071f08f92983c2f9c961ad6f2 300x201 - Olio di cocco e bellezza

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/104708760069757170/