Servizi Epilazione Laser Beauty Center Scopri tutto sull'epilazione laser!

  • Posted Ago 10 2018
  • By imprendobello
  • In
Servizi Epilazione Laser Beauty Center

Tantissime donne lottano giorno dopo giorno con il problema dei peli superflui: per questo motivo si ricorre a vari metodi di depilazione come la ceretta, la lametta oppure uno dei più richiesti al giorno d’oggi è l’epilazione laser. Scopriamo in cosa consiste questa tecnica innovativa e quali vantaggi o svantaggi comporta.

Perché scegliere il servizio di epilazione laser?

I peli sono un vero e proprio incubo per tutte le donne che cercano in tutti i modi di rimuoverli sin dalla loro prima comparsa attraverso delle soluzioni differenti: alcune preferiscono rivolgersi ad un’estetista, altre invece optano per un metodo fai da te utilizzando la lametta, le strisce depilatorie oppure una crema apposita. Tuttavia, queste procedure non garantiscono un risultato duraturo e spesso ci si ritrova a dover combattere con una rapida ricrescita caratterizzata da peli più duri e scuri. Il servizio di epilazione con il laser si rivela una delle tecniche più efficienti per risolvere il problema dei peli superflui poiché garantisce una pelle liscia in grado di durare nel tempo.

Epilazione laser: come funziona?

epilazione laser costi

L’epilazione laser è un metodo in grado di garantire un risultato quasi definitivo per contrastare la comparsa dei peli. In realtà, non si tratta di una tecnica del tutto risolutiva: l’efficacia del laser, infatti, inibisce la comparsa dei peli rendendo la pelle più morbida per un tempo molto più lungo rispetto altri procedimenti, ma i peli non vengono rimossi del tutto. Il laser è una fonte di luce che agisce sul pelo e mediante il suo calore colpisce il bulbo pilifero, intaccandolo.

Leggi Anche: Epilazione con la Luce Pulsata

Di conseguenza andrà ad inibire la produzione dei peli per un arco di tempo che potrebbe variare in base al tipo di pelle. Precisamente, l’azione del laser agisce unicamente sui peli nella fase di crescita, pertanto un solo trattamento non è sufficiente per ottenere l’effetto desiderato. In seguito a più sedute, generalmente dopo 15 o 20 giorni, si può notare una netta riduzione della comparsa dei peli. Tuttavia, per mantenere una pelle sempre liscia e priva di peli occorre ripetere regolarmente il trattamento di epilazione laser.

PRO e CONTRO del Trattamento?

vantaggi dell’epilazione laser sono numerosi, infatti questa tecnica è una delle più richieste anche dalle giovanissime. Se le sedute vengono eseguite regolarmente possono diminuire la comparsa dei peli fino all’80% lungo le zone interessate. La pelle inoltre non è più sottoposta a stress come le cerette o la depilazione effettuata con le lamette che può causare tagli o ferite. L’epilazione laser non è un metodo doloroso, la maggior parte delle donne non avverte fastidio ma questo può dipendere a seconda di ogni soggetto.
Il costo di questa tecnica è piuttosto alto e può variare in base alla zona su cui bisogna intervenire, generalmente il prezzo si aggira intorno ai 100 euro per un singolo trattamento. Non si tratta di un metodo invasivo, ma è sconsigliata l’esposizione ai raggi UV prima e durante i dieci giorni successivi alle sedute. Potrebbero comparire delle macchie o delle bruciature sulla cute che scompariranno nel giro di pochi giorni, per questo motivo l’epilazione laser non è indicata per i soggetti con la pelle delicata e sensibile.

Seno come nuovo Tutti i segreti e le stretegie per un seno perfetto

8534add76644e61850977b34e0b5c48e - Seno come nuovo

Una delle zone più sensuali e seducenti, ma anche più fragili e delicate: il seno, deve essere protetto e sostenuto, massaggiato usando i prodotti giusti, e mirati alle sue necessità. Molti sono i rimedi, tra esercizi in palestra, alimenti da integrare nella dieta e prodotti green molto preziosi per rimodellare il decoltè e renderlo alto e sodo.

No, ai ritocchini chirurgici quindi, almeno finchè non avete provato questa strategia d’attacco valida, per un seno al top, e non solo in estate, ma tutto l’anno. Vi sorprenderà scoprire che per un seno come nuovo, non serve un chirurgo e neppure sedute in clinica estetica a lunga degenza.

Soluzioni green

La natura è alleata della pelle e dell’elasticità del nostro dècolletè. Per questo spesso, tentare lòa strada green potrebbe essere davvero soddisfacente: con uno di questi rimedi naturali resterete sorprese del risultato.

Zafferano: L’automassaggio allo zafferano è una soluzione naturale e semplice per la bellezza del seno. In particolare, si tratta della tintura madre di zafferano, ricca di antiossidanti ed anche di minerali preziosi come il magnesio e il manganese. Lo zafferano stimola la circolazione profonda e anche la produzione di collagene, anche nelle aree dove il grasso è più superficiale.

Olio di mandorle dolci: Le proprietà elasticizzanti ed idratanti di questo prodotto sono molto note, ed usato subito dopo la doccia, l’olio di mandorle dolci tonifica davvero il dècolletè. Per un effetto più rassodante, si potrà aggiungere al prodotto solo 3 gocce di lemongrass, o anche di olio essenziale di ginepro, perfetto contro le smagliature.

Olio di sesamo: L’olio di sesamo è molto delicato e anche nutriente per la pelle, ed è perfetto come base per l’automassaggio al seno.  Se poi si aggiungono 5 gocce di olio essenziale di rosa mosqueta, si fa il pieno di omega 3, omega 6 e vitamina E, antiossidanti e antiage.

L’automassaggio con olii e prodotti naturali è molto semplice: si mettono i palmi delle mani aperti su entrambi i seni, e si fa penetrare il prodotto massaggiando per almeno 10 minuti, dall’interno verso l’esterno.

Bacche di alchechengi: L’ideale per un impacco push up, le bacche di alchechengi sono il vero segreto delle geishe. Si realizza un composto frullando insieme acqua calda e 10 bacche, e lo si applica sul seno dal basso verso l’alto. Si fa assorbire la parte liquida e si sciaqua via il resto, con acqua non troppo calda.  Per un effetto lift reale, basta ripetere l’impacco 2-3 volte la settimana per due mesi.

Alghe: Il fucus è un’alga già ben nota per i suoi effetti benefici nel trattamento del sovrappeso, ma è anche perfetta per riettivare la circolazione linfatica o venosa, perchè stimola il collagene. Due cucchiai di polvere di fucus in acqua frizzante rappresentano un impacco tonificante a cinque stelle per il decoltè. Basta avvolgere in una pellicola trasparente la zona e lasciare agire per circa 15 minuti. Si può ripetere due volte la settimana.

8534add76644e61850977b34e0b5c48e 300x200 - Seno come nuovo

Fonte Foto: Pinterest

I trattamenti in istituto

Molti sono i trattamenti e le coccole riservate al nostro seno in centro estetico e in tutti gli istituti di bellezza. Quali sono i migliori?

Massaggio liftante: Altrimenti chiamato massaggio antigravitazionale o gomming, si tratta di un trattamento liftante, un massaggio che si realizza con un apposito gel gommoso, ricco di calloidali, oppure anche con zucchero e miele, per un massaggio più naturale e meno “lift”. Bastano una-due sedute a settimana per la durata di un’ora, da ripetere per almeno due mesi. L’effetto 3D è garantito, e la pelle è disintossicata.

Bendaggi a freddo: Durante il trattamento si fascia il seno con garze fredde, imbibite di oli naturali come macadamia, rosa mosqueta o mandorle dolci, per ridare turgore al tessuto connettivo del seno. Alla posa dei bendaggi si aggiungono poi movimenti manuali come impastamenti e trazioni sul seno, spostando l’intero tessuto verso l’alto, proprio al fine di innalzare un dècolletè cadente, anche a causa di posture errate. La seduta di bendaggio dura un’ora e si deve ripetere due volte la settimana per due o tre mesi, per efftti duraturi.

Vacuum manuale: Una tecnica davvero innovativa, che riossigena e rassoda i tessuti in profondità, con l’ausilio di semplici coppette in silicone. La coppettazione, ossia il processo di “pizzicamento” del tessuto attraverso le coppette, deve essere eseguita solo dopo aver spalmato sulla parte abbondante crema idratante, e dopo aver realizzato una profonda detersione e gommage, al fine di eliminare prima tutte le cellule morte. Il vacuum manuale rafforza i muscoli pettorali, e se si fa seguire al trattamento una maschera idratante ed addolcente, l’effetto “turgore” potrà durare ancora di più. Ogni seduta dura un’ora, e per ottenere risultati servono almeno due mesi di trattamento, con una seduta a settimana. Se volete sperimentare la coppettazione con automassaggio, potete acquistare le apposite coppette in silicone in commercio.

Il make up perfetto per le rosse Come far risaltare pelle chiara e capelli ramati

f516ec12ed454d9a03a4900474b2f5a5 - Il make up perfetto per le rosse

Pelle diafana e lentiggini, occhi luminosi, chiari o nocciola: le ragazze dai capelli ramati naturali sono davvero una raffinata rarità, molto apprezzate dalla moda e dalle tendenze di quest’anno, che le vedono regine, con un make up naturale e semplice o molto deciso, ma sempre al top.

La pelle, spesso cosparsa di lentiggini e piccoli nei, deve essere messa in risalto e non soffocata sotto strati di fondotinta coprente, mentre occhi e labbra, a seconda dello stile che si vuole seguire, potranno essere sottolineati a dovere. Vediamo dunque 4 stili di make up per le ragazze rosse, che rendano loro davvero giustizia.

1579ff70e0280d2a340317e0044cb73a 242x300 - Il make up perfetto per le rosse

Look romantico e naturale

Un allure delicato e raffinato, glowy e satinato: il make up per le ragazze rosse, perfetto per tutti i giorni, è un look semplice e molto naturale. Si incomincia da una base leggera, con un fondotinta in polvere o con l’ausilio di una BBcream poco coprente e perfezionante, ma che illumini senza coprire la grana della pelle. Si potrà poi proseguire con un make up occhi semplice, nei toni nude o sfruttando i colori della terra, dal marrone bruciato al giallo ocra. Il mascara nero e una linea di matita marrone nella rima interna inferiore dell’occhio, renderanno lo sguardo intenso e penetrante. E per le labbra, un gloss lucido e brillante sarà perfetto persino per una giornata in spiaggia. Volete rendere questo trucco perfetto per una giornata in ufficio? Sostituite al gloss un rossetto nude o rosa matt, per un effetto velvet lips molto chic.

Make up sensuale e femminile

Le ragazze rosse sono femminili e sensuali per natura: la loro pelle diafana e piena di lentiggini, i tratti delicati e la chioma fiammante, le rende simili a delle creature uscite da un quadro di Botticelli. Per evidenziare al meglio gli occhi e rendere la pelle ancor più luminosa e splendente, il colore ideale è il verde. Basta una semplice linea sulla rima cigliare superiore con una matita verde bosco, se si è amanti della semplicità. E le vere make up addicted potranno anche osare, con ombretti sfumati tono su tono, dal verde smeraldo al laguna, per donare profondità. La chicca del look? un rossetto pieno e vivace, rosso brillante, nelle tonalità corallo o rosso fuoco, per un make up serale e deciso, da abbinare ad una giacca o ad un tubino nero classico.

Look eclettico e moderno

Una delle ultime tendenze moda 2018, vede come sappiamo il colore viola come protagonista assoluto. E per le ragazze rosse? La soluzione soft e sofisticata per far brillare al meglio chiome ramate è un make up studiato attorno ai toni del lilla e del glicine. Sì, quindi, ad una base leggermente scaldata da un blush malva o rosa indiano, che vira ai riflessi freddi. Sugli occhi invece, sono molte le varianti per la realizzazione di un make up perfetto per le ragazze dai capelli rossi. Ad esempio, un ombretto lilla chiaro potrà essere reso più intenso e acquistare un effetto grafico, grazie ad una semplice linea di eyeliner nero, o anche viola intenso, per un look moderno e molto fresco. Ma anche l’opzione smokey eyes è perfetta per le rosse, se vira al lilla: per questo, i make up artist hanno ideato abbinamenti di lilla, glicine e malva, e ora sono disponibili palette dedicate proprio a queste sfumature nelle migliori profumerie. Per un make up in pieno stile “Pantone 2018”.

Allure grintoso in black

Se vi state chiedendo ancora quali altri colori stiano divinamente alle rosse, con la loro pelle lattea, è impossibile non notare quanto il black look regali loro un aspetto dark, affascinante e misterioso. Un ombretto nero, matt o shiny, glitter o più pieno, può essere sfumato con cura sulla palpebra mobile ed abbinato ad una polvere color perla o grigio chiaro, sotto l’arcata sopraccigliare. Il mascara deve essere scelto nella formula volumizzante e incurvante, per evidenziare alla perfezione lo sguardo e rendere ogni redhead girl una dark lady, in pochi gesti. Lo smokey eyes nero? Perfetto, soprattutto se si fa attenzione a disegnare, con un ombretto dorato o una matita argento, un delicato e luminosissimo punto luce nell’incavo dell’occhio.

 

Il potere degli acidi naturali in estetica Scopriamo quali sono gli acidi naturali giusti per la nostra pelle

92225d6a2a469f331ac99f2069fd8b1b - Il potere degli acidi naturali in estetica

La natura è la migliore alleata per la nostra bellezza, anche e soprattutto quando si tratta di cura della pelle e di trattamenti antiage. Sono tantissimi i rimedi su misura proposti dai tanti centri estetici, benessere e SPA, per una pelle sempre luminosa, giovane e compatta. Importante è, però, imparare a conoscere quali sono gli elementi usati da queste cliniche della bellezza, proprio per potersi mantenere splendide, anche a casa, dopo il trattamento. I migliori amici della giovinezza, del tono e della luminosità della nostra pelle, sono gli acidi naturali.

Iniziamo quindi ora, un piccolo viaggio attraverso gli acidi naturali principalmente usati in estetica, e conosciamone bene anche le applicazioni. 

16e028545ec938d3bb901038894ac370 300x161 - Il potere degli acidi naturali in estetica

Acido ialuronico

L’acido ialuronico è l’antiage per eccellenza: un prodotto naturalmente presente negli organismi animali, e quindi anche nel nostro corpo, è davvero fondamentale per la rigenerazione dei tessuti connettivi.

I benefici sono una profonda idratazione ed elasticità della pelle stessa, luminosità e levigatezza. La pelle trattata con acido ialuronico è protetta da stress di agenti esterni come vento, freddo o smog, ed è come avvolta da uno schermo naturale anti inquinamento.

L’acido ialuronico è l’acido naturale più usato nelle creme antirughe e rimpolpanti. Molti sono anche i trattamenti SPA e benessere a base di acido ialuronico, dalle maschere ai sieri leave in.

Acido glicolico

L’acido glicolico è naturalmente estratto dallo zucchero, e possiede delle microparticelle e granuli in grado di effettuare un delicato effetto esfoliante sulla pelle, mentre l’acido stesso agisce su macchie e segni del tempo.

I benefici dell’acido glicolico sono molteplici: questo prodotto è il più usato in estetica per attenuare cicatrici evidenti, macchie solari o d’età, ma anche per rendere la pelle liscia e levigata.

Questo prodotto è presente in moltissimi peeling e prodotti per la detersione viso e corpo in commercio, e molti sono i trattamenti in centro estetico proposti: in questo caso la percentuale di acido glicolico può anche essere personalizzata, nei limiti del possibile, al fine di ottenere un effetto più o meno efficace e strong sulla pelle, soprattutto per contrastare segni e macchie, anche di origine acneica.

Acido ascorbico

L’acido ascorbico, più noto come vitamina C, è molto prezioso per il nostro organismo. Presente in gran parte in agrumi come arance, limoni e cedri, l’acido ascorbico deve essere integrato attraverso l’alimentazione, in quanto il nostro corpo non lo sintetizza.

I suoi benefici sono il rinnovamento cellulare e una pelle come nuova, e molto luminosa. L’acido ascorbico combatte i radicali liberi e favorisce il rinnovamento cutaneo e la sintesi del collagene, prezioso per contrastare l’invecchiamento cutaneo.

L’acido ascorbico è presente in moltissimi cosmetici come sieri e creme viso, e non si deve mai dimenticare che il succo di limone, ricchissimo di questo acido, è un potente rimedio, da usare anche per ricette fai da te, per donare luminosità alla pelle e nuova morbidezza, anche dopo lo scrub.

Acido lattico 

Presente nel latte e nei latticini, ottenuto dalla fermentazione del latte stesso, l’acido lattico è un grande alleato per la bellezza della pelle.

I suoi benefici sono una corretta idratazione della pelle, che diventa morbida e luminosa, e che si mantiene giovane, anche col passare degli anni. (Pensate a Poppea e ai suoi bagni nel latte d’asina).

Le creme e i trattamenti a base di acido lattico sono non solo mirati per la bellezza del viso, ma anche dedicati alla pelle di tutto il corpo: basta usare quotidianamente un docciaschiuma o una lozione corpo a base di acido lattico, per ritrovare una nuova elasticità e luminosità.

Acido salicidico

L’acido salicidico, come dice il nome stesso, è un prodotto naturale estratto dal salice bianco, ma non solo. Si può infatti ottenere anche da altri elementi vegetali come tulipani, violette e giacinti, e anche da molti frutti come ananas, albicocche e pesche, mirtilli e fragole, arance e uva.

I suoi benefici? L’acido salicidico è un potente antiacneico, perchè aiuta a prevenire l’insorgere di acne regolarizzando la pelle e la produzione di sebo, ma anche disinfettando l’epidermide, ed è anche un ottimo antiage.

Molto apprezzato dalle giovani e giovanissime, l’acido salicidico è presente in molti trattamenti e creme anti acne, ma anche in rimedi SPA a cinque stelle, per ringiovanire la pelle e offrire nuova elasticità.

Acido retinoico

Presente in natura, nel mondo animale come in quello vegetale, l’acido retinoico, meglio noto come retinolo, è molto prezioso per la bellezza e la giovinezza della pelle.

I suoi benefici sono tutti dedicati alla stimolazione della vitamina A, per attenuare i segni del sole e macchie solari, ma anche rughe e lesioni acneiche.

Si tratta di un acido molto usato nei peeling in commercio, e molto presente in tutti i trattamenti estetici e SPA connessi alla pulizia del viso, anche personalizzata, per una pelle ben levigata.

Acido mandelico

Estratto dalle mandorle dolci, l’acido mandelico è stato recentemente apprezzato come esfoliante naturale e schiarente per macchie e segni del tempo.

I suoi benefici effetti, però, non si limitano ad una pelle senza imperfezioni e segni. Infatti l’acido mandelico ha anche un grande potere idratante e persino nutriente, per questo è molto usato in cosmetici per viso e corpo, anche per le pelli più delicate e sensibili.

 

Prepararsi al ferragosto I trattamenti e le coccole di bellezza in vista del 15 agosto

890a1729b52d89a0b68fb7a4eef60252 - Prepararsi al ferragosto

Ferragosto è da sempre la festa che indica il culmine dell’estate: un momento più che magico, fatto di aperitivi sunset sulla spiaggia, con amici e amori estivi, ma anche di falò sotto le stelle cadenti. Tutte vogliamo essere bellissime a ferragosto, sia che ci troviamo in spiaggia indossando un bikini, o che sfoggiamo un look boho delicato e romantico, per una giornata al lago. E allora, avete prenotato e fissato in agenda gli appuntamenti giusti con l’estetista? Se non volete arrivare impreparate al 15 di Agosto, e volete sentirvi al meglio nella vostra pelle, dedicatevi delle attenzioni extra per prepararvi al meglio, e sentirvi bellissime. Ma quali saranno i trattamenti top per un ferragosto top? Vediamo di fare chiarezza insieme.

e6dde38e0f0ea3f7ecb06d3a3a8d9b9c 300x300 - Prepararsi al ferragosto

Pelle abbronzata e liscia

La pelle del nostro corpo, che sarà grande protagonista nei mesi caldi, deve essere perfetta per il giorno (e la notte) di ferragosto. Per questo, è importante prenotare per tempo una seduta di epilazione in centro estetico, ricordando che, date le alte temperature del periodo e la costante (a volte anche involontaria) esposizione ai raggi solari, è importante evitare tecniche laser o a luce pulsata. Questi metodi di epilazione definitiva, sono invece molto consigliati nei mesi autunnali e durante il periodo più freddo, poichè  seduta dopo seduta, si potrà preparare la pelle all’estate uccidendo i peli in modo efficace, agendo sul bulbo. Ad agosto, invece, optate per una ceretta classica, al titanio se avete una pelle sensibile o già molto abbronzata, o anche al miele, per un’epilazione dolce, natutale e delicata come solo le ragazze arabe sanno insegnarci. Ottenere una pelle morbida come una rosa senza spine, è il primo obbiettivo per prepararsi alla grande festa di ferragosto. Ricordate però che è consigliabile di sottoporsi all’epilazione almeno 2 giorni prima di esporsi al sole.

La nostra pelle, primo organo di senso che fornisce una delicata e seducente barriera tra noi e il mondo esterno, ad agosto deve essere dorata come l’ambra indiana: per questi motivi, se ancora vi trovate in citta e non siete partite per le vacanze, prenotate per tempo delle sessioni di lampade UV o lettini solari, scegliendo di indossare una protezione adeguata per la vostra pelle. Ricordate che anche il make up può rivelarsi un grande alleato per rendere la pelle di viso, spalle e decoltè dorata e setosa. Scegliete terre solari in polvere e compatte, che presentino nella formula delicati pigmenti brillanti e cangianti, e non dimenticate di applicare un prodotto illuminante su arco di cupido ed arcata sopraccigliare.

Corpo e viso al top

E poi, per far durare al meglio l’abbronzatura, e prepararvi a bagni di sole, di folla e di sale, scegliete di fissare un appuntamento in centro estetico per concedervi uno scrub viso e corpo. Dolce e setificante se avete una pelle già liscia e senza troppe imperfezioni, più efficace e profondo se il vostro colorito appare ingrigito dai mesi invernali . Chiedete consiglio alle vostre professioniste di fiducia, e se non avete tempo di passare in centro estetico, ricordate che potete realizzare uno scrub o un peeling fai da te anche a casa, seguendo delle semplici ricette che sfruttano prodotti facilmente reperibili. Ad esempio, lo scrub realizzato con fondi di caffè e zucchero di canna, con l’aggiunta di miele, è perfetto anche per contrastare gli inestetismi della cellulite, e favorire la remise en forme.

Per il viso, se avete la pelle grassa, scegliete di richiedere un trattamento specifico e mirato in centro estetico, oppure applicate una maschera all’argilla verde, per due volte la settimana. Basta idratare la polvere con acqua calda e applicare uno strato sottile su viso e collo aiutandosi con un pennello. Quando la maschera sarà pronta per essere lavata via, assumerà un colore da verde scuro a grigio chiarissimo. Per le imperfezioni e i segni d’acne, richiedete un trattamento a base di acido glicolico, che in piccolissime percentuali, leviga l’epidermide e restituisce luminosità.

Ricordate, soprattutto in estate, che il viso necessita di una seduta di peeling o di scrub meccanico con microgranuli, almeno una volta la settimana, in centro o anche da fare in casa. Proteggere la pelle dai raggi UV, infine, è un consiglio sempre valido e utile. Del resto, chi di noi vuole arrivare scottata e rossa come un peperone, alla festa di Ferragosto?

Buon 15 di agosto a tutte, qualsiasi  sia la vostra idea di ferragosto.