Tutti i segreti per un’abbronzatura top Come mantenere e far risaltare la tintarella

Prepara la pelle al sole dell'estate
18
Lug 2018

Un’abbronzatura dorata, compatta e luminosa, è il sogno estivo di tutte noi, specie se, con le vacanze estive, ci andremo ad esporre al sole, e condiremo il tutto con salati bagni al mare. Come si ottiene e si mantiene però, la cara e desiderata tintarella? Vediamo prima di tutto quali sono i fattori fondamentali di un colore sano, e tutti i segreti per evitare brutte scottature, che rovinano la pelle e la nostra abbronzatura.

3fdb807825754799ca0b43b454c732ef 300x240 - Tutti i segreti per un'abbronzatura top

Fonte Foto: pinterest. com

Caratteristiche della perfetta abbronzatura

Cos’è che caratterizza alla perfezione la nostra tintarella? Possiamo dire che i punti cardine per un’abbronzatura perfetta, siano almeno tre:

  1. Colore di lunga durata
  2. Pelle idratata, non secca e mai screpolata
  3. Una tintarella conquistata a piccoli passi, giorno dopo giorno.

Proprio per non rovinare la pelle, è essenziale proteggerla dal sole nelle ore più calde, e non sottoporla ad eccessivi stress. La pelle, nei primi giorni di esposizione ai raggi solari, tende ad essere naturalmente arrossata: questo, rappresenta il primo step per conquistare un colore dorato e intenso, passo dopo passo.

e6dde38e0f0ea3f7ecb06d3a3a8d9b9c 300x300 - Tutti i segreti per un'abbronzatura top

Fonte Foto: pinterest.it

Tutti i segreti dell’abbronzatura

Per ottenere un bel colorito dorato e una pelle liscia e sana, ci sono alcuni piccoli e preziosi trucchi

  • Indossare sempre una protezione solare nei primi giorni: Banale ma molto, molto importante. Per le vostre prime esposizioni al sole, è consigliabile l’applicazione di una protezione con filtro solare spf 50, o anche se 70 se siete di carnagione chiara, fototipi 1 o 2. Questo accorgimento non solo protegge la pelle dalle scottature e da dolorosi eritemi, ma aiuta anche a prevenire il melanoma, malattia della pelle piuttosto rischiosa. In più, sapevate che la pelle scottata ed esposta al sole senza protezione, non vi aiuta a conquistare un bel colore? Infatti, dopo la classica scotattatura, la vostra pelle inizierà a scepolarsi e a squamare, rivelando lo strato sottostante, più chiaro.
  • Eliminare make up e profumi: Durante l’esposizione al sole si deve adottare necessariamente uno stile “acqua e sapone”. Eliminate ogni traccia di trucco e non indossate profumi: l’alcool contenuto in essi, a contatto con i raggi UV, crea una reazione sulla pelle che può dar vita ad allergie ed eritemi, e persino a macchie permanenti, che dovranno poi essere eliminate grazie all’aiuto di un dermatologo.
  • Curare l’abbronzatura mangiando: Sapevate che alcuni cibi ci regalano un’abbronzatura intensa e duratura? Pesche e albicocche, arance e carote, sono ricche di vitamina A amica della pelle, e di betacarotene, un elemento che aiuta a stimolare la melanina, rendendo la nostra tintarella dorata ed intensa. Se non volete mangiare frutta e verdura di colore arancione, potrete anche scegliere di assumere integratori erboristici naturali, a base di betacarotene e con molti complessi vitaminici integrati.
  • Piccole accortezze: Quando vi trovate in spiaggia, soprattutto nei primi giorni di esposizione al sole, prendetevi cura della vostra pelle, spalmando la crema solare più volte al giorno, soprattutto dopo aver fatto il bagno. Fate anche attenzione a girarvi sull’altro lato ogni 15-20 minuti, e otterrete un colorito omogeneo e senza segni chiari e striature.
  • Cura e preparazione della pelle: Abbiate cura di depilarvi almeno 3 giorni prima di esporvi al sole. Soprattutto se fate la ceretta, scegliete di non prendere sole nei giorni immediatamente seguenti a quello della depilazione, per non incorrere in rossori, eritemi, e soprattutto nell’eventuale rottura di capillari, delicati se sollecitati ed esposti poi al sole.
  • Esfoliare l’epidermide: Effettuate uno scrub delicato e profondo, almeno un giorno prima di prendere la tintarella: eliminando le cellule morte potrete rendere la pelle liscia e levigata, e subito pronta ad abbronzarsi. Potrete trovare in commercio ottimi prodotti esfolianti, anche bio e certificati, ma in caso ne vogliate realizzare uno fatto in casa, consigliamo un composto ottenuto con fondi di caffè, miele e zucchero di canna. Aggiungete uno o due cucchiai di acqua calda, ed effettuate lo scrub con movimenti circolari, dosando la pressione con le mani. Otterrete anche un effetto anticellulite, grazie alla caffeina.
Vedi anche  10 domande e risposte sul profumo
890a1729b52d89a0b68fb7a4eef60252 300x199 - Tutti i segreti per un'abbronzatura top
Fonte Foto: pinterest.it