Trattamenti antiage per bloccare il tempo Come combattere l'età che avanza

13
Giu 2018

La vita non si conta in anni, ma in momenti, sorrisi ed emozioni. Gli anni allora, non farli contare neppure alla tua pelle! Stress e ritmi frenetici della vita quotidiana, abbinati ad abitudini scorrette e una dieta  poco bilanciata, possono produrre effetti evidenti sul nostro corpo, e anche sulla nostra pelle. Se a 20 anni infatti, la pelle si presenta liscia e compatta, passati i 35 si deve fare maggiore attenzione al proprio stile di vita, se non si vuole dimostrare più anni di quelli posseduti realmente.

Intorno ai 30 anni cominciano a manifestarsi i primi segni d’espressione in zone sensibili e delicate, come il contorno occhi. Segni che si fanno più profondi ed evidenti a 40 anni, e che si notano anche nel contorno labbra. A 50 anni, poi, le rughe si fanno più profonde e diffuse. Ma i segreti per bloccare sul tempo l’invecchiamento della pelle, ci sono. Sono semplici dritte applicabili da chiunque.

92225d6a2a469f331ac99f2069fd8b1b 300x199 - Trattamenti antiage per bloccare il tempo

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/530791506058194752/

Dritte quotidiane antiage

Prima di parlare dei migliori trattamenti anti rughe da poter richiedere e scegliere in centro estetico, è bene soffermarci sulle nostre abitudini nel quotidiano. Stiamo facendo del nostro meglio, per migliorare la nostra pelle e soprattutto per prevenire le rughe e i segni del tempo? Se infatti è vero che molti trattamenti antiage sono validi ed efficaci, è ancor più vero che i segni dell’età si combattono con la prevenzione.

  • Se si è amanti della tintarella, è consigliabile proteggere al meglio la pelle dal sole, indossando sempre una crema con filtro solare, ed evitando di  esporsi nelle ore più calde e per troppo tempo. Da evitare anche lampade e docce solari, da fare con moderazione e non troppo frequentemente.
  • L’alimentazione è un fattore essenziale, insieme all’ereditarietà, quando si parla di pelle: se purtroppo non possiamo incidere sulla nostra genetica, possiamo però certamente migliorare la nostra dieta, aumentando le razioni di frutta e verdura fresca, e bevendo almeno 2 litri d’acqua al giorno. Ossigeneremo così i tessuti, e aiuteremo l’idratazione cellulare.
  • Fumo e alcol sono da evitare come la peste. Ovviamente, concedersi un bicchiere di vino rosso ogni tanto, non è dannoso, tuttavia gli stravizi, gli eccessi e la mancanza di sonno, saranno ben visibili sul nostro viso e sulla nostra pelle, e lì resteranno.
  • E’ bene pulire e detergere la pelle con cura, mattina e sera, e scegliere anche di prenotare una seduta di pulizia viso professionale, in centro estetico, con cadenza bimestrale.
Vedi anche  Esercizi e routine per un seno al top

078b4064687586703ba2bca03d9d4882 300x121 - Trattamenti antiage per bloccare il tempo

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/476818679270618780/

Per ogni problema, un trattamento

Il centro estetico deve essere il nostro punto di riferimento, per tutte le volte in cui, anche seguendo tutti i punti sopra elencati per una pelle perfetta, ci ritroviamo con problematici segni sul viso, o la nostra pelle presenta segni di secchezza e di stress. Per ogni problema di pelle, potremo quindi trovare il giusto trattamento, come soluzione.

  • Pelle secca: Se la pelle risulta disidratata e tende a seccarsi, allora si deve fare attenzione ai prodotti usati. Molti detergenti e struccanti, ma anche creme e sieri infatti, non aiutano a conservare il film idrolipidico naturale della pelle, e quindi la seccano eccessivamente, favorendo la comparsa di segni e rughe d’espressione. La soluzione? Trattamenti con maschere a base di acido ialuronico o con olio d’argan. Il medico estetico inoltre, potrà offrire alle clienti che presentino pelle secca, sedute di biorivitalizzazione. Si tratta di piccole iniezioni di gel a base di acido ialuronico, per un trattamento minimamente invasivo.
  • Rilassamento cutaneo: Se la pelle perde di tono e appare poco elastica, si possono acquistare eccellenti creme rassodanti in profumeria o in erboristeria. In centro estetico invece, si potrà prenotare ottime sedute di radiofrequenza, una tecnica non invasiva, che grazie ad una crema trasmetterà in profondità onde radio, che favoriscono la produzione di collagene, per un aspetto rimpolpato. Risultato: un viso più pieno, già dalla prima seduta.
  • Pelle ruvida e con macchie: La pelle chiara è più sensibile, e durante il naturale (ahimè) processo d’invecchiamento, possono apparire macchie ed efelidi, e può risultare ruvida ed ingrigita. Che fare? Le soluzioni fai da te possono essere una buona risposta immediata. Ad esempio, il consiglio più valido è quello di fare lo scrub viso con attenzione, almeno due volte la settimana. In commercio esistono ottimi prodotti esfolianti, ma farne uno a costo zero sarà ancor più facile: basta aggiungere dei fondi di caffè a due cucchiai di zucchero di canna e due di miele, e mescolare il tutto in un contenitore, fino a raggiungere un composto omogeneo. In centro estetico, i trattamenti top per chi presenta questo tipo di inestetismo, sono a base di acido glicolico in bassissima percentuale. Il soft peeling è un trattamento di esfoliazione delicato, con acido ialuronico sotto forma di maschera, schiarente e addolcente. Il risultato sarà una pelle morbida e vellutata, come rinnovata, grazie all’eliminazione delle cellule morte e delle impurità presenti sullo strato cutaneo più superficiale.
Vedi anche  Addio depilazione dolorosa con la nuova ceretta

da6353641e52692382863f042cd09594 300x200 - Trattamenti antiage per bloccare il tempo

Fonte Foto: https://it.pinterest.com/pin/766245324075072885/