Riabilitazione posturale e fisioterapia

Riabilitazione posturaleLa riabilitazione posturale è una ginnastica fatta per riequilibrare le tensioni muscolo-legamentose del corpo. Si agisce sulle zone del corpo più rigide che nel tempo possono causare errati compensi e dolori acuti.

La postura assunta durante le ore di lavoro e la sedentarietà causano problemi alla colonna vertebrale e in questo caso la posturale è necessaria.

Inoltre è indispensabile dopo un intervento chirurgico o dopo un trauma e per combattere la scoliosi, la lombalgia, l’ernia, l’artrosi e la cervicale.

La riabilitazione posturale non è un trattamento esclusivo per chi ha evidenti alterazioni muscolo-scheletriche e dolore ma è utile anche per tutte quelle persone sedentarie, che non hanno mai fatto sport o che non lo fanno da parecchio tempo e per chi vuole ritrovare l’equilibrio tonico-posturale che è parzialmente compromesso.

La postura che assumiamo dipende da moltissimi fattori, i più importanti sono:

– piccolo o grandi infortuni;

– il lavoro che facciamo;

– lo sport che pratichiamo;

– il materasso su cui dormiamo;

– le scarpe che portiamo;

– la macchina che guidiamo.

Esistono varie riabilitazioni, quelle che sentiamo più spesso sono quella motoria, la post-traumatica e la post-operatoria, la riabilitazione vascolare, la riabilitazione del piede e molte altre.

 

I benefici che dona la posturale sono:

elasticità e tonicità dei muscoli;

forza, resistenza e rinforzo muscolare;

abilità motoria;

migliore postura quotidiana.

E’ necessario fare una seduta a settimana il primo mese, per poi passare una ogni 15 giorni e una al mese per il mantenimento e la prevenzione.

Riabilitazione per gli animali

Oggi gli animali domestici sono membri della famiglia e se hanno dolore e li vediamo soffrire automaticamente noi soffriamo con loro.

Riabilitazione posturale

Non è semplice farli stare in ottima forma, sopratutto dopo un infortunio, una malattia cronica all’apparato articolare, un’operazione e in età avanzata.

Qui entra in campo la fisioterapia che associata alla medicina da risultati ottimali, quindi riduzione del dolore e miglioramento delle funzioni dell’apparato motorio.

La fisioterapia negli animali è utile per:

riabilitazione post-operatoria e post-traumatica;

– malattie all’apparato scheletrico come displasia e OCD;

– malattie degenerative quali artrosi e spondilosi;

– malattie muscolari e dei tendini;

– disturbi neurologici;

infiammazioni;
mantenimento della salute dei cani anziani;

Vengono eseguiti esercizi attivi, esercizi passivi, il metodo Dom, massaggi, linfodrenaggi, stretching, idroterapia e tapis roulant.

A volte si utilizzano strumentazioni in grado di stimolare la zona come ultrasuoni, magnetoterapia, raggi verdi, laser puntura e termoterapia.