Gravidanza: Prodotti da Evitare Quali Cosmetici è Meglio Evitare durante la Gravidanza?

gravidanza prodotti da evitare
25
Set 2018
  • Alcuni accorgimenti per una gravidanza serena

Per prima cosa, se sei una donna in gravidanza, congratulazioni! Il periodo che stai vivendo è qualcosa di straordinario. Il tuo fisico sta cambiando e si sta trasformando: ciò non vuol dire però che tu debba completamente rivoluzionare anche il tuo modo di vivere.

La cosa importante è fare attenzione ad alcuni aspetti per poter trascorrere in serenità il tempo che manca alla nascita di tuo figlio. Si tratta di un modo di vivere la quotidianità che riguarda diversi aspetti, dall’alimentazione all’attività fisica, dal lavoro alla cura della propria persona.

Il primo consiglio è quello di rivolgerti sempre al tuo medico se hai un dubbio o una perplessità Nel frattempo, però, possiamo darti qualche utile indicazione. Se ami prenderti cura di te utilizzando creme o, più in generale, prodotti cosmetici, allora ci sono alcuni prodotti che sarebbe meglio evitare a causa dei principi attivi che contengono.

Quali sono i prodotti da evitare in gravidanza?

prodotti chimici da evitare in gravidanzaLa prima cosa da fare prima di utilizzare un prodotto per la cura della persona è leggere con attenzione l’etichetta che riporta la sua composizione. Molti cosmetici contengono infatti sostanze che, se combinate tra di loro, possono provocare problemi alla vostra salute e anche a quella della creatura che portate in grembo. Sono da evitare o prodotti tra i cui principi attivi ci sono i retinoidi, vale a dire sostanze come retinile palmitato, adapalene, tretinoia, presenti soprattutto in creme antietà e contro l’acne.

Pare infatti che ci sia un legame tra l’utilizzo di queste sostanze e il rischio di difetti alla nascita per il bimbo. Altre sostanze da evitare sono le tetracicline: si tratta di antibiotici che, assunti in gravidanza possono creare problemi al fegato di una donna e scolorire i denti del bambino in crescita. Evitate anche gli ftalati come Dep, Dmp, dibutil, dietil ftalato che alcune ricerche hanno messo in relazione con possibili anomalie del feto.

Vedi anche  Fondotinta Covermark

Altre sostanze da evitare

Sulle etichette controllate sempre che nel prodotto che state usando non sia presente la formaldeide o il toluene. Si tratta di sostanze che non dovrebbero mai venire in contatto con il nostro organismo: a maggior ragione nel periodo della gravidanza. Altro prodotto da evitare è l’ammoniaca. Spesso è presente nelle tinture per capelli. Se venisse inalata potrebbe irritare i polmoni. Sul mercato esistono comunque tinture per capelli prive di ammoniaca e ideali per il periodo della gravidanza. Vi piace essere abbronzate? Molto bene. Non utilizzate però gli spray autoabbronzanti che contengono il diidrossiacetone: se venisse inalato potrebbe risultare dannoso sia per voi che per il vostro bambino. In alcuni prodotti per la depilazione è presente l’acido tiogliocolico: ancora non si conoscono eventuali effetti sulla salute del feto, quindi, nel dubbio, è preferibile scegliere altri prodotti.

  • Qualche consiglio pratico

Se siete amanti dei tatuaggi, aspettate fino al termine della gravidanza prima di farne uno nuovo: nei nove mesi di gestazione la pelle è più fragile e sottile e un tatuaggio potrebbe provocarvi una dermatite. In questo periodo è meglio evitare l’utilizzo di creme anticellulite che contengono ormoni. Anche per quanto riguarda la ceretta, tenete presente che la vostra pelle è molto più delicata e anche i traumi più piccoli potrebbero provocare la rottura di qualche capillare. Ricordate infine che l’olio di mandorla è un ottimo prodotto per aiutare la pelle e per qualche massaggio drenante.

ABOUT THE AUTHOR

Staff