Meglio l’Epilazione al Diodo o Luce Pulsata? Qual è il trattamento migliore?

Meglio l'Epilazione al Diodo o Luce Pulsata
28
Ago 2018

Hai voglia di dire addio per sempre ai peli superflui, ma non sai scegliere tra epilazione al laser diodo e luce pulsata? Sono entrambi tecniche di depilazione permanente di ultima generazione, che rispettano la pelle e permettono di ottenere risultati definitivi. Ma qual è il trattamento migliore?

Differenza tra epilazione al diodo ed epilazione a luce pulsata

Entrambi le tecniche sono basate sulla fototermolisi selettiva. Lo strumento laser o a luce pulsata genera un’energia luminosa, che la melanina presente nei peli cattura, trasformandola in calore. L’energia, dunque, seleziona esclusivamente il bulbo pilifero, e non viene dispersa nei tessuti circostanti.

La differenza è che il laser emette onde luminose unidirezionali e monocromatiche, ovvero di una sola lunghezza d’onda, mentre la sorgente luminosa della luce pulsata ha diverse lunghezze d’onda. Le due tecniche sono simili e altrettanto efficaci; forse, dovendo stabilire qual è la migliore, si può affermare che la luce laser risulta più precisa. Entrambi le tipologie di epilazione rispettano la pelle sensibile: in questi casi basterà ridurre l’intensità dell’energia, in modo da rendere la seduta tollerabile anche per pelli molto reattive.

Dura di più il laser diodo o la luce pulsata?

La luce emessa dal laser, con una sola lunghezza d’onda, ha un’azione più rapida rispetto alla luce pulsata. Il laser funziona meglio su peli grossi e scuri come quelli dell’inguine, delle ascelle e della parte inferiore delle gambe. Per quanto riguarda la durata dei risultati, non ci sono grosse differenze tra le due tecniche: sia l’epilazione laser diodo che la luce pulsata sono tecniche di depilazione definitiva. Quello che varia sono il numero di sedute necessarie ad ottenere i risultati previsti: chi si sottopone a un trattamento laser a diodo 808 dovrà recarsi un minor numero di volte dall’estetista, circa otto, mentre chi sceglie l’epilazione con luce pulsata dovrà sottoporsi a quindici-venti sedute.

Vedi anche  Tutto sull'importanza del demaquillage

Per l’uomo, che ha peli più robusti, è meglio l’epilazione laser, che permette di ottenere una depilazione totale in circa dodici sedute, mentre la luce pulsata non sempre riesce a raggiungere la profondità dei bulbi e, di conseguenza, a praticare una depilazione definitiva.

Epilazione laser al diodo e luce pulsata: controindicazioni

Sia l’epilazione a luce pulsata che l’epilazione laser vengono effettuate sulla pelle pulita e depilata. Vengono fatti crescere i peli per 4 settimane e depilati due giorni prima del trattamento. Alla fine si stende una crema lenitiva per evitare rossori. Dopo il trattamento, è necessario non esporre la pelle al sole per almeno 4 settimane. Per quanto riguarda il dolore, non c’è differenza tra le due tecniche: laser o luce pulsata possono provocare un lieve fastidio nelle aree più sensibili, come ascelle o inguine, ma, in generale, non si tratta di tecniche di depilazione dolorose.