La Tecnica del Linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio Manuale è una tipologia di massaggio che permette alla linfa di ripristinare o accelerare la circolazione per mezzo di particolari manovre, drena i liquidi in eccesso dai tessuti, smuove ed elimina le tossine. Può essere quindi considerato un intervento di sostegno nella prevenzione e risoluzione di alcuni inestetismi fra i quali la cellulite, rimodella ma soprattutto agisce sugli edemi in generale.

OBIETTIVO

L’obiettivo del linfodrenaggio è quello di aumentare la motilità dei vasi linfatici, e di promuovere il riassorbimento dei liquidi e delle proteine raccolte nello spazio interstiziale.
Il trattamento dovrebbe iniziare sempre dai linfonodi centrali per procedere verso quelli periferici. La cura di un edema della mano, per esempio, comincia con massaggi a livello dei linfonodi del collo o del cavo ascellare.

COSA POSSIAMO OTTENERE CON IL LINFODRENAGGIO?

Suo bersaglio è il linfedema, il gonfiore localizzato che colpisce prevalentemente gli arti e che può essere provocato da disordini della circolazione sanguigna e linfatica, da traumi o da infiammazioni.
E’ possibile ottenere una considerevole riduzione del gonfiore derivante dal rallentamento della circolazione linfatica e sanguigna e una limitazione dei suoi effetti dannosi (senso di pesantezza agli arti, loro aumento di volume con conseguente limitazione dei movimenti, crampi e formicolii), effetti in genere aggravati dallo stile di vita sedentario, dal sovrappeso, dal clima caldo-umido estivo, dall’uso di contraccettivi orali, di indumenti costrittivi, di calzature poco rispettose della nostra fisiologia.

Informazioni sul Corso

Il corso si articola in tre giorni per un totale di 24 ore così suddivise

  • 2 ore di concetti teorici
  • 22 ore di esercitazioni di pratica
  • Nei giorni di sabato, domenica e lunedì dalle ore 9,00 alle ore 18,00
  • Costo € 350